Il supporto di CIFA per le imprese e il Cura Italia

Il recente Decreto Legge n. 18 del 17 marzo 2020 c.d. Cura Italia ha introdotto, oltre a importanti interventi di potenziamento del servizio sanitario nazionale, una serie di misure di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese correlate all’emergenza dettata dal diffondersi del contagio da COVID19.

L’accesso alle azioni di supporto per le aziende è spesso subordinato, tuttavia, ad una puntuale verifica dei requisiti posti dalla normativa, nonché all’effettuazione di adempimenti tecnici e burocratici; passaggi che possono non essere di semplice attuazione, specie per le piccole e medie imprese.

Nell’intento di supportare le aziende che versano in situazioni di difficoltà, la CIFA ha attivato per i suoi aderenti un servizio di prima informazione ed assistenza nella procedura sindacale per accedere a tutti gli ammortizzatori sociali (CIGO, FIS e CIG in deroga).

Come prescritto dalle normative vigenti, la CIFA, in quanto associazione datoriale, può mettere in atto, per conto dei propri associati, le comunicazioni necessarie per la procedura di attivazione degli ammortizzatori sociali alle OO.SS. di riferimento, qualora previste. Per maggiore facilità, potete scaricare il nostro fac simile di informativa.

I soggetti interessati sono invitati ad inviare l’informativa opportunamente compilata e sottoscritta all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
La nostra assistenza tecnica provvederà all’inoltro della comunicazione alle OO.SS. competenti e vi aggiornerà tempestivamente sugli sviluppi.
Alla stessa mail potete inviare anche richieste di informazioni, chiarimenti e prima assistenza, sarà nostra cura ricontattare i richiedenti secondo l’ordine di arrivo delle istanze.