CCNL

  • Circolare n. 3 del 25/01/18: l’approfondimento di InContra

    incontra logo def

    Con la circolare n. 3 del 25 gennaio 2018 l’Ispettorato Nazionale del Lavoro ha fornito, ai propri ispettori, indicazioni circa la mancata applicazione, da parte delle aziende, dei contratti collettivi sottoscritti da organizzazioni “comparativamente più rappresentative” sul piano nazionale.
    Sul tema è intervenuto il Centro Studi InContra con un interessante articolo di approfondimento nel quale si evidenziano limiti e contraddizioni del disposto della suindicata circolare. L’articolo è consultabile al seguente link.

  • Contratti 4.0 Innovare le imprese, tutelare il lavoro.

    Segui la diretta dal CNEL Giovedì 15 aprile - ore 10.00Youtube ultima

    Iscriviti e segui la diretta —> http://bit.ly/DirettaCNEL 
    INTERVERRANNO: Tiziano Treu, Presidente del CNEL Cesare Damiano, Direttore scientifico dell'Osservatorio Angelo Raffaele Margiotta, Segretario generale Confsal Andrea Cafà, Presidente CIFA.

  • Siglato l’Accordo interconfederale per il Lavoro agile

    Cifa-Confsal: siglato l’Accordo interconfederale per regolamentare il Lavoro agile

    Oltre il regime in deroga. Per la prima volta, fissati i criteri per via contrattuale

    Siglato l'accordo interconfederale tra CIFA e Confsal per una contrattazione di qualità

    Roma, 1° marzo. Stipulato da Cifa e Confsal l’Accordo Interconfederale Nazionale per la Regolamentazione del Lavoro Agile. Per la prima volta le aziende troveranno nei Ccnl di Cifa e Confsal il giusto riferimento per introdurre e gestire lo smart working, oltre lo stato emergenziale.

    Partendo dai risultati dell’Indagine sullo smart working 2020: capire il presente per progettare il futuro, arricchiti da un’attenta analisi della normativa di riferimento e dalla disamina di best practice, l’Accordo si rivolge a tutte le imprese che applicano i Ccnl sottoscritti da Cifa e Confsal.