Nuovo servizio INPS per i dipendenti che matureranno i requisiti per la pensione di vecchiaia nel 2010/2011. Grazie ad un PIN potranno accedere online alla loro posizione contributiva e visionare i contributi versati dal proprio datore di lavoro negli ultimi 5 anni. Grazie al codice identificativo personale, l'accesso al proprio CUD previdenziale avverrà nel rispetto della privacy. Entro il 30 settembre, potranno accedere al servizio online anche gli iscritti alla gestione separata.

Continua a leggere...

E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 84 del 12 aprile 2010 il Decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali del 24 marzo 2010, che regolamenta l’uso di fondi per la cassa integrazione straordinaria e la mobilità, nel limite di 45 milioni di euro. 
Ai sensi dell’art. 2, comma 136, della legge 23  dicembre  2009, n. 191 (Legge Finanziaria 2010), è autorizzata,

Continua a leggere...

In via sperimentale per il periodo 1° luglio 2009 – 31 dicembre 2010, l’ammontare del trattamento di integrazione salariale in favore dei lavoratori interessati da contratti di solidarietà passa dal 60% all’80% della retribuzione persa a seguito della riduzione di orario. Gli oneri derivanti sono stati fissati entro il limite di spesa massimo di 40 milioni di euro per l’anno 2009 e 80 milioni di euro per il 2010. In caso di insufficienza delle risorse finanziarie stanziate si terrà conto dell’ordine

Continua a leggere...

L'INAIL fa chiarezza sulle corrette modalità di utilizzo di Comunica, il nuovo canale  telematico che consente alle imprese e ai loro intermediari di dialogare con un solo soggetto in rappresentanza della Pubblica amministrazione, la Camera di commercio, e che provvede - in modo del tutto trasparente - a comunicare alle altre amministrazioni interessate (Registro delle Imprese, INPS, INAIL e Agenzia delle Entrate) i dati di competenza di ciascuna di esse. Secondo quanto disposto dalla legge 40/2007, gli interessati dallo scorso 1° aprile dovranno

Continua a leggere...

CONFSAL, FESICA, FISALS, CIFA e FEDARCOM hanno siglato  un accordo interconfederale per la disciplina dell’apprendistato professionalizzante all'interno delle aziende che applicano il CCNL di riferimento. Si tratta di una importante novità per le imprese che, per i propri apprendisti, potranno optare per la “formazione esclusivamente aziendale” in alternativa alla formazione esterna affidata alle regioni.
Per ulteriori approfondimenti e per leggere il testo dell'accordo interconfederale sottoscritto clicca qui

Continua a leggere...

Come si ricorderà, dal 1° gennaio 2008, per effetto dell’abrogazione del regime contributivo delle erogazioni previste dai contratti di secondo livello, è stato introdotto – in via sperimentale per il periodo 2008-2010 e a domanda delle aziende - uno sgravio contributivo entro i limiti delle risorse stabilite dalla legge. Con la circolare n. 39 del 18 marzo vengono forniti chiarimenti e precisazioni in merito allo sgravio contributivo sulle erogazioni previste dai contratti di secondo livello per l’anno 2009 (misura dello sgravio, condizioni di

Continua a leggere...

Con la circolare n. 33 del 5 marzo 2010 vengono fornite disposizioni in merito alla possibilità di riscattare i periodi di occupazione in lavori socialmente utili, in modo da poterli utilizzare anche ai fini della misura delle prestazioni pensionistiche. Per tali periodi, infatti, è previsto soltanto l’accredito figurativo ai soli fini del

Continua a leggere...

Conto alla rovescia per la comunicazione unica. Si concluderà, infatti, il prossimo 31 marzo il periodo di sei mesi di sperimentazione per la nuova modalità che consente l'avvio delle attività d'impresa in una sola giornata. Prevista dalla legge 2 aprile 2007, n.40, la Comunicazione Unica - ormai nota a tutti gli operatori professionali come "ComUnica" -  riguarderà gli oltre sei milioni di aziende attualmente esistenti in Italia e tutti coloro che, dal prossimo 1° aprile, intenderanno aprire una

Continua a leggere...

"Un passo importante per l'agricoltura, i contadini e i produttori", ha commentato il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Luca Zaia dopo l'approvazione del ddl recante "norme per la valorizzazione dei prodotti agricoli provenienti da filiera corta e di qualità", approvato dal Consiglio dei Ministri del primo marzo scorso e che verrà ora trasmesso alla Conferenza unificata per

Continua a leggere...